Airc Basilicata al liceo di Melfi

Del Secolo e Condelli incontrano gli studenti in aula magna

Su iniziativa della sezione lucana dell’Airc si è discusso di prevenzione, ricerca e cura dei tumori presso l’aula magna del liceo Federico II di Melfi. L’associazione italiana della ricerca sul cancro in Basilicata collabora sovente in sinergia con il Crob di Rionero in Vulture. L’ospedale, istituto regionale di ricerca e cura dei tumori è un’eccellenza sanitaria dell’intero Mezzogiorno. Non a caso a Rionero giungono pazienti da ogni parte del Paese. I ricercatori che lavorano presso il Crob di Rionero non disegnano di aprirsi al sociale e molto spesso  giovani studiosi italiani, di stanza in Basilicata, relazionano nell’ambito di convegni organizzati in molte città lucane. E’ proprio il caso di Valentina Condelli che agli studenti del liceo scientifico Federico II ha spiegato l’importanza della ricerca in ambito oncologico. La giovane ricercatrice, per giunta lucana di nascita, ha quindi risposto alle numerose domande formulate dai ragazzi molto attenti e partecipi. L’incontro è stato aperto dalla referente in Basilicata dell’Associazione italiana per la ricerca sul cancro, Magda Del Secolo melfitana e già insegnante molto a suo agio nel rapportarsi ai giovani studenri liceali. Del Secolo ha sottolineato l’importanza della prevenzione in materia oncologica ed i grandi risultati ottenuti dai ricercatori italiani in un campo così delicato. Vanto nazionale!