Fare impresa a scuola con Students Lab

Gli studenti del liceo presentano una centralina per il controllo remoto degli elettrodomestici casalinghi

Gli studenti del liceo scientifico di Melfi hanno partecipato al progetto che Miur e la società, Students Lab hanno organizzato per favorire la creazione di impresa in classe. L’iniziativa invoglia i ragazzi a fare il primo ingresso nel mondo del lavoro. In questo modo i liceali del Federico II di Melfi da una comune ciabatta elettrica hanno ideato un congegno elettronico che consente di effettuare il controllo remoto di elettrodomestici. Al lavoro manuale si è aggiunto quello più di concetto che ha riguardato il lancio e la promozione del prodotto. Con la vendita di azioni della neonata società ad amici, parenti e genitori i ragazzi dell’Istituto di istruzione superiore, “Federico II di Svevia” potranno sovvenzionare tutta la fase di start up del progetto. Il concorso che Students Lab ha avviato a livello nazionale è partito già lo scorso anno ed i ragazzi di Melfi sono stati giudicati pronti a presentare la ciabatta elettrica modificata alle finali nazionali dell’iniziativa. Già questa opportunità rappresenta un ottimo risultato ma, come si suol dire, l’appetito vien mangiando. Magari la vittoria del concorso, con tanto di premio per il lancio definitivo su scala nazionale del prodotto ideato, non è solo una chimera. Buona fortuna!