Il Melfi travolge anche il Messina

La doppietta d Foggia e Grea stendono anche la squadra siciliana. I gialloverdi non si fermano più.

Ancora una vittoria del Melfi al Valerio che dopo la Reggina ed il Monopoli supera 3-0 il Messina per il terzo successo casalingo consecutivo nel girone meridionale di Lega Pro. Non si ferma più la squadra di mister Bitetto che adesso veleggia a centro classifica dopo aver vissuto il dramma sportivo dell’ultimo posto e l’esonero di Romaniello. I gol di Foggia, uno per tempo ed il sigillo conclusivo di Grea liquidano la pratica Messina. Eppure la squadra siciliana di Lucarelli, nel primo tempo aveva ben retto il campo salvo poi affondare nella ripresa anche per un eccesso di nervosismo costato l’espulsione a Maccarone prima, Akrapovic poi. La vittoria di pelle Melfi assume ancora più valore se si considerano le assenze dei gialloverdi che hanno l’infermeria piena. Gammone, Defendi, Pompilio e Obeng sono solo alcuni dei calciatori lucani fermi per guai muscolari. La bravura di Bitetto e’ proprio questa: chiunque entra in campo offre un impegno massimo e si inserisce in un contesto tattico chiaro e sempre incisivo. Ora la trasferta infrasettimanale di Taranto fa meno paura. Slancio!