Lavori che partono

Il sindaco Valvano commenta il bilancio appena approvato

Dai lavori di riqualificazione dell’ex carcere, al recupero del percorso pedonale che va da porta Venosina a Rapolla, la chiusura dei passaggi a livello, la viabilità nelle frazioni e in contrada Bicocca con il nuovo passante di ingresso, via Pertini, via Bologna, viale Aldo Moro, via Gronchi, via Montale e via Santa Sofia. Queste sono solo alcune delle importanti opere di riqualificazione urbana che stanno per partire e che sono state previste ed annunciate dal consiglio comunale. La giunta Valvano ha varato il bilancio di previsione che punterà anche su cultura turismo ed il millenario che ricorda la fondazione della città fortificata del 1018. L’opposizione, che ha votato contro il documento di programmazione economica, non crede questa giunta sia capace di affrontare le emergenze e parla di annunci per opere faraoniche che non saranno mai realizzate. Tre anni passano in fretta ed il tempo, sempre galantuomo, dirà chi mentiva o chi diceva la verità. Lavori che servono per avere una citta’ migliore. Attesa!