Navazio lascia il consiglio

Il gruppo consiliare Noi per Melfi abbandona i lavori del consiglio comunale

In segno di protesta, il consigliere comunale capogruppo di Noi per Melfi, Ernesto Navazio ha lasciato l’aula del consiglio comunale durante i lavori dell’ultima assise di piazza Pasquale Festa Campanile. Non vi erano punti all’ordine del giorno particolarmente importanti eppure l’Aventino del gruppo “Noi per Melfi” si è consumato per un’antica ruggine tra gli opposti schieramenti incancrenitasi fin da subito dopo le elezioni del 2016. Il centro sinistra ha cercato di evitare il gesto clamoroso di Navazio che non ha voluto sentire ragioni ed accusando il sindaco Livio Valvano di essere arrogante ha lasciato l’aula Nitti Bovet. La goccia che ha fatto traboccare il vaso, un regolamento sugli istituti di partecipazione che la minoranza ha chiesto di condividere in altra seduta del consiglio comunale. Richiesta non accolta e di qui l’Aventino dell’opposizione. La camoagna elettorale del 2016 non sembra ancora terminata eppure da allora sono trascorsi quasi quindici mesi. Si preannunciano altri scontri nell’aula consiliare municipale in vista della ripresa post estiva.