Reddito minimo a Melfi

Coinvolti novanta cittadini disoccupati

La giunta Valvano ha introdotto il reddito minimo di inserimento. Si tratta di un progetto regionale su cui ha molto puntato il sindaco Valvano affinché si potessero utilizzare i fondi per il sociale ed in particolare provenienti dalle royalties del petrolio. In questo modo è stato creato un fondo da destinare a chi è disoccupato. L’essenza del progetto consiste in uno scambio. Il comune offrirà 500 euro al soggetto che dovrà prestare dei lavori socialmente utili coordinati dall’amministrazione. Si andrà da lavori negli uffici comunali, lavori esterni di manutenzione, il monitoraggio di realtà esterne al comune per mettere a fuoco i punti fragili della città. Restituire dignità ai lavoratori. Un buon progetto!