Apre il nuovo reparto di neonatologia

Già tre nuovi nati nel nuovo reparto del San Giovanni di Dio

Finalmente è stato aperto il nuovo reparto di neonatologia presso l’ospedale San Giovanni di Dio di Melfi. Stanze ampie e confortevoli, dotate di un solo letto per camera, così da garantire privacy e tranquillità, accolgono le pazienti che stanno per diventare mamme. Nuove infermiere ed ostetriche in procinto di essere integrate in organico, un nuovo primario nel reparto fanno di questo nosocomio un autentico riferimento per l’intera area del Vulture Melfese alto Bradano e della Basilicata nord più in generale. Sarebbe adesso fin troppo facile salire sul carro dei vincitori e soprattutto attaccare chi ha spaventato i melfitani dicendo che l’ospedale chiudeva. L’inaugurazione del nuovo reparto di neonatologia arriva lontano dalle elezioni regionali del prossimo anno, dunque a conferma che il governatore Pittella non bluffava quando in consiglio comunale annunciava che il San Giovanni di Dio non sarebbe stato chiuso. Chi ha spaventato le potenziali degenti oggi dovrebbe recitare un serio mea culpa. Allontanare i pazienti dall’ospedale di Melfi potrebbe, questo sì, provocare bruschi ridimensionamenti perché il Ministero della Sanità prevede che ogni punto nascita accolga almeno 500 partorienti ogni anno. Per la sicurezza delle future mamme e per garantire la qualità delle prestazioni sanitarie da erogare. Ebbene Melfi oggi non raggiunge quel fatidico numero 500. L’inaugurazione del nuovo magnifico reparto di neonatologia sarà il nuovo punto di partenza per una struttura che sarà ulteriormente potenziata. Senza gufi e senza pessimisti dell’ultima ora sarà più facile. Fiducia!