Gli auguri del Vescovo, Fanelli

Monsignor Ciro Fanelli per una festività all’insegna dell’accoglienza

Il vescovo della diocesi di Melfi Rapolla Venosa, Ciro Fanelli ci ha aperto le porte di quella che lui vorrebbe si chiamasse la “casa del vescovo e non il palazzo vescovile”. Il prelato che arriva da Lucera sta conoscendo meglio, ogni giorno che passa,  la realtà della diocesi ma sono anche i fedeli lucani che stanno imparando a conoscere un vescovo mite, sempre disponibile, forte della sua fede in Dio e di una semplicità che lo rende un uomo amabile. Il suo è un augurio per un “Natale di serenità – spiega il vescovo Ciro Fanelli – ma vissuto nella capacità di trasformare ogni incontro nella capacità di accoglienza dell’altro”. Omnia propter evangelium il motto di Fanelli che nel Vangelo trova la causa di tutto. La diocesi di Melfi Rapolla Venosa ha trovato un grande vescovo.