La Cgil sulla sanità

Tra Summa e Pittella e scontro senza esclusioni di colpi

Al grido “giù le mani dalla sanità” presso il museo civico di Palazzo Donadoni il segretario regionale della Cgil, Angelo Summa ha incontrato iscritti e cittadini di Melfi per parlare del piano di riordino del sistema sanitario appena varato dalla giunta Pittella. Proprio tra il segretario Cgil ed il governatore regionale è ormai scontro aperto. Da una parte si parla di precarizzazione del diritto alla salute e di precarizzazione del lavoro, dall’altro si discute di un intervento politico che sarebbe “decisamente meno adatto – sostiene Pittella – ad un sindacato”. Accuse, queste ultime, che Summa respinge al mittente definendo illazioni quelle del presidente a dimostrazione che “quando non si hanno argomenti – rincara la dose il segretario Cgil di Basilicata – per rispondere nel merito si introducono elementi che nulla hanno a che fare con le questioni sollevate. Questioni che attengono al rispetto delle leggi e delle norme che sovrintendono le nomine dei direttori nella sanità”. Insomma lo scontro è aperto, Polemiche!