Il basket dei giovani

In Promozione la Normanna per valorizzare gli under 18

Non aveva i mezzi fisici e tecnici per contrastare il Senise, capolista del massimo campionato cestistico regionale, la Normanna Pallacanestro Melfi. In Promozione, nel terzo turno della fase ad orologio, il quintetto di coach Daraio ha espugnato il Palapastore con un netto più 30 ma davvero per il quintetto gialloverde il risultato conta relativamente. Il progetto della società del presidente, Gerardo Montanarella è chiaro e punta sulla valorizzazione dei giovani. Basti il dato che sul parquet di via Foggia, in canotta gialloverde, c’erano tre 2001, un 2000 ed un nato nel 1999. Certamente si tratta della squadra più giovane del torneo ed ecco spiegato perché il risultato per i ragazzi di Melfi, impegnati a fare esperienza in un campionato senior, conta davvero poco. Una politica seria e lungimirante. Intanto il Senise continua la sua fuga al vertice della classifica dove solo la Ciumnera Potenza sembra poter contrastare Ambrosecchia, Durante e soci. Contesa appassionante!