Invecchiamento attivo

Diventa legge regionale una proposta partita dalla Uil pensionati

Dopo le continue sollecitazioni rivolte agli amministratori di via Anzio soprattutto dalla segretaria regionale della Uil pensionati, l’invecchiamento attivo sta per diventare legge regionale. La conferma arriva direttamente dal segretario regionale, Vincenzo Tortorelli che conferma il lavoro svolto nel solco dell’attenzione verso gli anziani: “e dopo il grande passo della realizzazione della legge – conferma – abbiamo già tenuto un incontro con le altre sigle sindacali per la costituzione della consulta. Ora attendiamo che l’assessorato per le politiche alla persona possa redarre quando prima la struttura della consulta stessa per poi entrare nella fase operativa e funzionale di una legge importantissima”. Questa legge consentirà di favorire politiche per l’impiego della popolazione anziana in attività di utilità sociale e per iniziative di formazione permanente. Tortorelli raggiunge un traguardo importante per il sindacato lucano che dimostra grande attenzione per le fasce più deboli della popolazione. Civiltà!