Un toro libero in città

L’animale si libera dal suo recinto in campagna e arriva in città

Si sono vissuti attimi di paura nel pomeriggio di mercoledì 27 giugno a Melfi quando un giovane toro, di medie dimensioni, ha attraversato la città fino a fermarsi davanti il municipio di piazza, Pasquale Festa Campanile. Il toro si sarebbe liberato dal recinto dove era custodito, probabilmente in contrada Serre, ad un paio di chilometri dal centro abitato. Entrato in città, il toro ha spaventato i passanti che hanno immediatamente allertato i vigili del fuoco della locale compagnia di via Foggia oltre che i carabinieri di Melfi. Proprio in piazza Pasquale Festa Campanile sono intervenuti i vigili del fuoco, il personale del corpo della polizia municipale ed i carabinieri, unitamente al personale della protezione civile comunale. L’area è stata immediatamente circoscritta e nei pressi della piazza si è raccolto un gran numero di curiosi, probabilmente anche incauti, ma ben tenuti a bada dalla polizia municipale. I proprietari del toro con grande cautela sono prima riusciti prima a tranquillizzare l’animale poi a bloccarlo con una grossa corda lanciata proprio intorno alle corna. Successivamente l’animale è stato fatto salire su un camion adibito al traposto del bestiame ed è tornato nel suo recinto. Ovviamente i carabinieri ed il corpo della polizia municipale stanno verificando come sia stato possibile il verificarsi della fuga di questo pericolo animale. Per una fortunata coincidenza il toro non ha colpito nessuna persona incrociata per le strade della città ma il rischio è stato davvero grosso. Tensione!