Una lavagna Lim per la Berardi

La scuola di Melfi si aggiudica il concorso organizzato da Coca Cola

Al termine di una selezione avviata in circa settecento classi della scuola media primaria la Coca Cola ha assegnato all’Istituto comprensivo Berardi Nitti il primo premio per il progetto più bello sulla salvaguardia ambientale. Una lavagna interattiva è stata donata alla scuola di Melfi dalla nota azienda che produce la bevanda più diffusa nel mondo per mezzo di Zaffiris Gallis direttore dello stabilimento lucano Coca Cola. La cerimonia di oremiaziine si e’ svolta presso l’auditorium dell’istituto comprensivo alla presenza della dirigente, Filomena Guidi del sindaco di Melfi, Livio Valvano del direttore Coca Cola in Basilicata, Zaffiris Gallis di tutti gli insegnanti e gli studenti della scuola. Per tutti i ragazzi c’erano gadget e ricordi che Coca Cola ha voluto donare ad ognuno dei partecipanti al progetto. Se il comune di Melfi ha saputo dettare al consiglio regionale le linee guida per la raccolta differenziata dei rifiuti tutto ciò si è reso possibile anche grazie alle giovani generazioni locali sempre molto ben sensibilizzate dall’amministrazione comunale e dalla scuola che insieme lavorano all’addobbo delle luminarie natalizie nel segno del materiale da riciclo. La soddisfazione del sindaco Livio Valvano, amministratore recentemente premiato a Rimini da Fareambiente per la città più pulita, era evidente. Un vanto per tutti. Una comunità attenta al decoro e la salvaguardia del suo patrimonio ambientale rappresenta un esempio concreto di civiltà. Orgoglio!