Escavatore finisce in una scarpata: morto imprenditore 54enne

Escavatore finisce in una scarpata: morto imprenditore 54enne

Il mezzo è stato posto sotto sequestro, disposta l’autopsia per il cadavere

Finito in una scarpata – per cause in fase di accertamento da parte dei Carabinieri – con un escavatore con cui stava lavorando nella sua azienda edile, a Melfi, un imprenditore, Pasquale Basso, di 54 anni, è morto ieri. Il cadavere è stato recuperato nella tarda serata di dai Vigili del Fuoco, intervenuti sul posto insieme agli operatori sanitari del 118. L’allarme era stato dato in serata dai famigliari dell’uomo, preoccupati perché non aveva fatto rientro a casa.

Il mezzo è stato posto sotto sequestro e il cadavere trasferito nell’ospedale di Melfi, in attesa che il pm decida se far eseguire l’autopsia.