Davanti la chiesa di santa Maria, nella centralissima Via Ronca Battista, cuore del centro storico di Melfi, ha ceduto un cunicolo della rete fognaria. Pronto l’intervento dei tecnici di comune e acquedotto lucano, che hanno eseguito una difficile ispezione del cunicolo. Un intervento problematico, non semplice ed avvenuto in condizioni estreme. Si sono verificati i danni ed è stato programmato un ulteriore intervento con la massima urgenza.  ” E’ la debolezza della rete fognaria dell’intero centro cittadino, in passato sottovalutata, rimarca il sindaco di Melfi Livio Valvano, che ci deve vedere impegnati in una grande e continua opera di ricostruzione delle strade e dei sottoservizi. Un opera che abbiamo iniziato a fare con porta Calcinaia e via Vittorio Emanuele. Si tratta di opere complicate, fastidiose, ma assolutamente necessarie. Riteniamo che questa sia la strada giusta. Dobbiamo riprendere, rimarca sempre il primo cittadino melfitano, i lavori a partire da rampa Mancini, vale a dire il tratto finale della Rua Grande, dove sbocca l’ultracentenario cunicolo fognario che potrebbe determinare il cedimento delle strade”. Va ricordato che quest’amministrazione di centro sinistra, ha iniziato dei lavori nel centro storico, in grado di ammodernare e sistemare finalmente la rete fognaria. Un lavoro Mai fatto in precedenza da nessuna amministrazione.