In tutta Italia per iniziativa dell’Anci, (Associazione, Nazionale, Comuni, Italiani,)  è stato celebrato un minuto di raccoglimento in onore delle vittime da coronavirus, ma anche per onorare gli operatori sanitari che fronteggiano in prima linea la battaglia contro l’epidemia. Un minuto di silenzio e bandiera a mezza asta, anche per ” darci reciproco sostegno e guardare con speranza al futuro”, si legge nella nota diffusa. A Melfi la celebrazione è avvenuta nell’atrio del palazzo di città alla presenza ovviamente del primo cittadino, Livio Valvano, ma anche del comandante della stazione di Melfi carabinieri Mangone, del comandante della polizia locale Rocco Rubicondo, dei rappresentati della polizia di stato, dei dipendenti comunali delle associazioni e della protezione civile