” C’era pericolo per la salute dei consiglieri?. C’era il rischio di non riuscire a garantire il distanziamento tra un consigliere e l’altro, in un aula che può contenere oltre 300 persone?. Io credo proprio di no. E l’assenza delle opposizioni, non nuove a questo atteggiamento, va da ricercarsi altrove”. Così il consigliere del Pd Pietro Monico, che interviene sulla questione, consiglio si, consiglio no. ” Non voglio polemizzare, piuttosto mi voglio soffermare sulle decisioni assunte. Era nostro dovere chiudere con l’approvazione del consiglio, la vicenda relativa ai lavori fatti con urgenza su Via Ronca Battista, esattamente come ci chiedeva la legge. Era assolutamente nostro dovere approvare le modifiche, all’inclusione sociale, soprattutto in questo particolare momento. Abbiamo assunto delle decisioni rilevanti per il presente ed il futuro della nostra città. Ed allora prendendo in prestito una citazione di Oriana Fallaci asserisco: Non si fa il proprio dovere perchè qualcuno ci dica grazie, lo si fa per principio, per se stessi ed aggiungerei anche per il senso di responsabilità verso una comunità”.