In arrivo la “I.E.S- card” per le famiglie in difficoltà economica. Dopo aver deliberato prima in consiglio comunale e poi in giunta, l’amministrazione cittadina, compie davvero un gesto significativo ed importante a sostegno delle famiglie( non poche), in vera difficoltà economica. Così, dopo aver messo in campo in maniera celere e concreta i buoni spesa, sarà ancora una volta Melfi il primo comune lucano ad attuare una misura straordinaria di contrasto alla povertà ampliando , con fondi prevalentemente comunali, gli aiuti alle famiglie con un intervento straordinario per l’anno 2020. Così il Comune di Melfi, a seguito dell’assise consiliare del 6 aprile scorso, annuncia la partenza degli Interventi Economici Straordinari (IES) i cui beneficiari saranno i nuclei familiari al di sotto della soglia di povertà come determinata dai parametri dell’Istat. Sostanzialmente nuclei familiari privi di reddito, senza soldi in banca o alla posta, trovatosi senza lavoro a causa del coronavirus. Calcolando che sono state circa 300 le famiglie melfitane che hanno usufruito dei buoni spesa, facile prevedere che saranno almeno altrettante le famiglie che potranno accedere a questa nuova. importante e fondamentale manovra di sostegno, La “ IES- Card” sarà una card elettronica ricaricabile che consentirà l’acquisto di beni alimentari, di farmaci, del pagamento degli affitti, delle bollette del gas e dell’energia elettrica e delle spese relative al mantenimento ed alla scolarizzazione o accudimento dei figli. La misura sarà illustrata in una conferenza stampa, domani (mercoledì 29 aprile) alle ore 10.30, in diretta streaming sulla pagina facebook del Comune di Melfi.