Un convegno ben riuscito, seguito, apprezzabile. La diretta sulla pagina facebook del comune di Melfi, ha coinvolto i massimi rappresentanti delle sigle sindacali, l’economista Nino d’Agostino, artisti di successo come Erminio Truncellito e Dino Paradiso solo per citarne alcuni, l’assessore regionale Donatella Merra ed ovviamente il primo cittadino federiciano Livio Valvano. Proprio Melfi è stato spesso citato ad esempio nel dibattito sviluppatosi. Per la tempestività degli interventi messi in campo a difesa delle categorie più deboli e fragili, buoni spesa, I.E.S card ed altro, ( primo comune lucano a farlo), ma soprattutto per l’impegno di mettere in moto immediatamente l’economia attraverso ristrutturazioni, rifacimenti ed interventi che specie in campo edile, potranno rappresentare nell’immediato un sollievo non indifferente. “Ammiro molto gli interventi compiuti dal comune di Melfi, ha sottolineato il noto economista D’ Agostino. Le ristrutturazioni che coinvolgeranno privato e pubblico, la messa in sicurezza degli edifici, a livello sismico e energetico, rappresentano un meccanismo capace di rimettere in moto immediatamente l’economia. Subito, senza aspettare un domani che potrebbe non esserci più. La regione dovrebbe fare come il comune di Melfi ed attivarsi con celerità e concretezza a sostegno delle imprese e dell’economia prima che sia troppo tardi”. L’assessore regionale Merra ha puntualizzato con orgoglio gli interventi compiuti dalla Regione, specie nel campo dei trasporti e della messa in sicurezza dei lavoratori, che potranno riprendere l’attività senza rischio alcuno. Su questo concetto si sono soffermati i rappresentanti sindacali che hanno rimarcato l’importanza della tutela dei lavoratori, specie nell’ambito della cosiddetta Fase 2 che ci accingiamo a vivere. Si è poi parlato di FCA e della zona industriale di San Nicola, la più grande ed importante del mezzogiorno. Luogo che inevitabilmente fornisce a Melfi una indiscussa leadership economica nel contesto regionale, fornendo responsabilità ed impegno serio al tempo stesso. Un impegno che stando agli elogi ricevuti, la comunità federiciana e la sua Amministrazione, sono pronti ad assumersi in maniera totale e positiva. Nell’ambito del dibattito non poteva mancare il riferimento ad Elvio Salvatore a trentanni esatti dalla scomparsa dell’ indimenticato deputato melfitano che tanto si è battuto per i lavoratori e la comunità lucana