Non poteva di certo mancare l’omaggio, sentito ed affettuoso, della Curva Sud Melfi, a Nino, ( Ninuccid), Morano, indimenticabile bomber gialloverde degli anni 70. I ragazzi della Sud, attraverso uno striscione esposto sui cancelli della chiesa del sacro Cuore nel quartiere Valleverde, hanno voluto ricordare la memoria di un grande atleta, ma sopratutto di un uomo amato e stimato, molto attivo nel sociale, e assai conosciuto in città. Un gesto decisamente apprezzabile, che fa onore alla curva Sud Melfi, non nuova a questo tipo di manifestazioni esemplari. Una testimonianza di affetto e vicinanza che sicuramente è risultata gradita alla famiglia Morano, ma anche da parte dell’intera comunità federiciana, che si è idealmente stretta al suo gigante buono. Riposa in pace Nino.