Dopo l’approvazione della variante al piano particolareggiato dello scorso anno, il comune di Melfi, ha approvato nel contesto dell’ultimo consiglio comunale, il regolamento per la successiva definizione del bando di assegnazione delle aree per nuovi insediamenti produttivi nella zona P.I.P. ” Si tratta di una scelta economica di enorme rilevanza strategica, rimarca l’assessore alle attività produttive Vincenzo Bufano, soprattutto alla luce della drammatica crisi determinata dal Covid. Occorre rilanciare lo sviluppo economico e di conseguenza incrementare l’occupazione, favorendo le fasce più deboli come i disoccupati cinquantenni o i lavoratori autonomi. Il provvedimento approvato dal consiglio era atteso da anni, rimarca sempre Bufano da artigiani ed imprenditori. In sinergia con gli uffici comunali lavoreremo alacremente affinche il bando per l’assegnazione dei lotti venga pubblicato quanto prima. Sono diverse le azioni pensate, come le agevolazioni o gli incentivi a fondo perduto che potranno arrivare fino al 90% del costo complessivo del lotto urbanizzato. In particolare per le aziende artigianali ed industriali che vorranno realizzare i propri insediamenti produttivi, l’amministrazione comunale si è impegnata a stanziare 390.000 euro”.