Si ritorna in campo nel massimo campionato regionale. Il Melfi primo in classifica è di scena sull’ostico campo di Senise. ” E’ una partita molto difficile, sottolinea mister Destino. Noi abbiamo assenze importanti, ( Cavallini squalificato, Sebastian Di Senso non ancora al meglio, Kurti infortunato), ma dobbiamo cercare di fare necessità virtù. Atleticamente siamo in crescita, ma ancora lontani dalla condizione migliore. Lo sapevamo, essendo partiti in netto ritardo. Il Senise rappresenta un avversario di spessore, capace di essere aggressivo e temibile, specie sul proprio campo. Ci attende una battaglia, calcisticamente parlando. Dovremo essere pronti e preparati ad affrontarla”. Per i gialloverdi un banco di prova, probante, non indifferente. E’ la prima gara di una settimana particolarmente intensa. Si parte con il match di Senise, poi mercoledì return match di coppa con il Ripacandida al Valerio, e sempre tra le mura amiche, la gara con il Pomarico. Tre impegni ravvicinati, tutti difficili. Nel frattempo l’altra compagine a punteggio il Castelluccio, ospita il Tolve di Pasquale Arleo. A Rionero bel matchy tra i padroni di casa ed il Ripacandida, mentre la favorita Grumentum torna in campo sfidando il Pomarico. Chiudono il programma, Moliterno – Brienza, Latronico – Ferrandina, Montescaglioso Paternucum, , Policoro- Marconia.