Lo avevamo sottolineato precedentemente, ed ora arriva puntuale conferma. Il reparto nascite dell’ospedale san Giovanni di Dio di Melfi, è un prezioso ed efficace punto di riferimento di tutto il territorio e non soltanto lucano. Oltre che dalla Basilicata, dalla vicina Puglia e dalla vicina Campania, sono davvero tante le pazienti che scelgono il nosocomio federiciano per partorire. Ambienti moderni e tecnologicamente all’avanguardia, la possibilità di poter usufruire della partoanalgesia, una competenza professionale di alto livello, da parte di tutti gli operatori sanitari ed in particolare del nuovo primario il Dottor Ardito. Umanità, sensibilità, unite a capacità consolidate. Tutto questo è il reparto di neonatologia di Melfi. Il dato più eloquente è rappresentato dalle continue testimonianze delle neo mamme che non lesinano elogi ed attestati di stima nei confronti di dottori, personale e struttura. Nonostante il Covid, ed il periodo non facile, il reparto nascita dell’ospedale di Melfi, fa segnare numeri confortanti, in decisa controtendenza rispetto al trand nazionale. Merito senza dubbio alcuno di una politica lungimirante iniziata tre anni fa, come non manca di rimarcare il Sindaco di Melfi, Livio Valvano: ” Tutto questo non è frutto di un miracolo, sottolinea il primo cittadino, ma la conseguenza di un lavoro capillare di riorganizzazione ed investimenti fatti a suo tempo . Un’ opera attenta e mirata che oggi produce risultati apprezzati grazie soprattutto all’ottimo lavoro di tutto il personale”. Punto nascita Ospedale di Melfi. Ora un orgoglio per l’intera comunità e tutto il circondario e dire non molto tempo fa, alcuni palesavano una imminente chiusura, manifestando oscuri presagi. Per fortuna smentita dai fatti e dal lavoro compiuto.