La triste e particolare storia di Iman, la bambina siriana morta di freddo, nonostante la tenacia del padre, a causa dell’assurdità di una guerra infinita, è stata dibattuta dalle classi quinte dell’Istituto Comprensivo Marottoli- Ferarra di Melfi. L’iniziativa è stata fortemente voluta da un gruppo di docenti dell’istituto, che ha preso spunto dal video e dal cd realizzato da Gianpiero Francese. L’artista melfitano ha inciso un album davvero bello e completo, che sta avendo notevole successo grazie anche alla lodevole finalità benefica che contiene. Aiutare con la vendita ed i ricavi totali, i bimbi siriani afflitti dal conflitto. Tutti i proventi infatti saranno donati per questa causa che andrà a buon fine anche grazie alla collaborazione dell’Unicef, che veicolerà nella giusta maniera le somme raccolte. Il cd che si intitola Gia, si apre proprio con il toccante omaggio ad Iman. La storia della sfortunata bambina siriana, è stata ovviamente oggetto di ricerca e di approfondimento scolastico, inserendo nell’interazione anche le famiglie. Successivamente Gianpiero Francese ha incontrato virtualmente gli studenti melfitani, mettendo in campo un confronto aperto, intelligente, denso di curiosità e momenti di spunti. L’iniziativa è risultata estremamente valida, e’ riuscita ed ha rappresentato un momento di riflessione ampio e di spessore.