Dopo l’interruzione dei giorni scorsi, dovuta alla mancanza di vaccini, è ripresa la somministrazione presso il centro vaccinale di Melfi, sito all’interno della palestra comunale situata in Piazza Pasquale Festa Campanile. Si stanno recuperando le vaccinazioni previste il 19 maggio scorso e si stanno completando le somministrazioni delle seconde dosi. Presso il centro melfitano tutto si svolge in maniera ordinata ed altamente professionale, grazie anche al lavoro attivo ed efficiente di tutte le componenti che operano presso il centro. Dallo staff medico-sanitario che con precisione oltre ad effettuare la vaccinazione, informa correttamente il paziente, ai gruppi di supporto che fanno accoglienza mettendo a proprio agio l’utenza. La palestra poi è ampia, arieggiata e climatizzata ed a differenza di altri luoghi ed altre città, consente una permanenza al paziente per nulla sacrificante e disagiata.Un aspetto non trascurabile. L’operazione di vaccinazione, si svolge in maniera rapida e mirata.Occorre sottolineare l’ottimo e proficuo lavoro della protezione civile, in prima linea da oltre un anno, praticamente dall’insorgere della pandemia.Un supporto logistico assolutamente fondamentale, quello fornito dal gruppo Ronca Battista di Melfi. Ma è l’intero volontariato melfitano che è sceso in campo in maniera mirabile e lodevole. Dal CSI, alla Croce Rossa, All’Avis, al gruppo Agresci Melfi 1, tutti insieme sotto al sapiente guida dell’Asp, in quest’opera di vaccinazione, tesa ad immunizzare il più rapidamente possibile la comunità federiciana. Un bel lavoro sinergico, che sta producendo risultati decisamente apprezzabili