Riceviamo e pubblichiamo un duro sfogo da parte del sindaco Livio Valvano, che denuncia una serie di episodi incresciosi, verificatesi in città:
“RAPPRESAGLIA E AUTOLESIONISMO: mi dispiace dirlo ma è così: ci facciamo del male da soli, con atti di inciviltà evidentemente finalizzati a creare disagio. Da tempo si verificano fatti sospetti che prima hanno riguardato gli impianti di irrigazione di tutte le aree verdi proprio nel mentre entrava la nuova ditta per la gestione del verde (impianto distrutto in tutte le aree che adesso stiamo ripristinando), poi l’incendio appiccato sotto la collina del castello che ha distrutto l’impianto di illuminazione delle luci che ci regalavano emozioni come il tricolore (che non avremo nella finale degli europei), stamattina l’incendio in villa chiaramente doloso (appiccato in tre punti) che ha distrutto le attrezzature del percorso salute…. Il tutto accade adesso, a poche settimane dalle elezioni….. con la violenza tipica di alcuni ambienti disposti a tutto pur di raggiungere i loro obiettivi. È chiaro che si tratta di una rappresaglia da parte di chi non tiene a cuore il bello della nostra città e i colori della nostra Italia Ma io non starò zitto, continuerò a far conoscere la verità su fatti importanti della nostra comunità….c’è ancora molto da raccontare. SIETE SOLO DELLE BESTIE…… non fate paura suscitate solo PENA