Purtroppo non è la prima volta che viene segnalata, l’inciviltà della cittadinanza presso alcune isole ecologiche. In particolare, quella di via Ferdinando Bagnale, in contrada sant’Abruzzese, è spesso utilizzata in maniera scorretta ed indegna. Viene praticamente lasciato di tutto. Nell’ultima foto recentissima da noi scattata, si nota addirittura un bidet, materassi, elettrodomestici, pneumatici, carcasse. Un autentico schifo. Eppure parliamo di un area assai trafficata. La via dell’accesso agli impianti sportivi, al centro Aias, alle abitazioni della zona, che non sono poche. Senza contare i tanti appassionati che si recano in montagne per passeggiate salutari. Tutte persone che si trovano davanti questo spettacolo indecoroso, frutto dell’incuria e dell’inciviltà di alcuni imbecilli, perchè tale vanno definiti. Occorre installare una telecamera di sorveglianza, o addirittura eliminare quest’isola ecologica, perchè è troppe volte usata per usi non consoni. Non c’è altro sistema per fronteggiare l’inciviltà di queste persone che si rendono protagonisti di atti che nulla hanno a che spartire con l’amore ed il rispetto per la propria comunità