Debutto casalingo per il Melfi che al Valerio sfiderà il Pomarico alla prima di campionato. Questo l’esito del sorteggio del calendario, avvenuto a Tito, alla presenza dei rappresentati dei vari club. Poi subito la trasferta più dura, al XXI settembre contro il Grumentum Matera che con i gialloverdi condivide i favori del pronostico per la vittoria finale del torneo. L’anno scorso la sfida era stata programmata come ultima del torneo, questa volta invece, subito alla seconda. Si prevede un match infuocato, intenso, con il Montescaglioso spettatore interessato. I montesi sono l’altra forza da tenere d’occhio, nel contesto di un campionato che si preannuncia equilibrato ed incerto. Occhio anche al Castelluccio degli argentini, che sarà ospite del Melfi, alla quarta di campionato, quando i gialloverdi torneranno a giocare tra le mura amiche dopo due trasferte consecutive. Il derby con il Rionero è previsto il 7 novembre, all’ottava, andata al Valerio. Vedremo se si giocherà a porte aperte con la presenza dei tifosi delle due squadre. Potrebbe essere un bel messaggio da lanciare all’insegna del recupero di rapporti ci si augura non più conflittuali. Nel frattempo l’attesa cresce per l’avvio del massimo torneo regionale. Tre candidate su tutte al successo finale. Melfi, Grumentum e Montescaglioso e due outsiders di lusso, Castelluccio e Rionero, stando sempre attenti alle possibili sorprese.