Con il netto successo di Ferrandina, si è chiuso il girone di andata del campionato. Il Melfi è secondo a tre lunghezze dalla capolista Grumentum Matera. Il 9 gennaio, in occasione della seconda giornata di ritorno, il big match al Valerio. Un crocevia importante per le sorti del torneo, ma prima il Melfi deve preparare un altro impegno di spessore. 28 dicembre ore 17 al Viviani di Potenza. In palio la coppa Italia di Eccellenza. Avversario il Marconia, avversario da non sottovalutare. Nel frattempo domani 21 dicembre, nell’ambito dell’aula consiliare del palazzo di città, conferenza stampa congiunta alla presenza del Sindaco Maglione. Ci sarà lo staff e la squadra gialloverde al completo. Si ringrazieranno gli sponsor, ne verranno annunciati altri, si parlerà di futuro. Un futuro che nelle intenzioni del club è quello di vedere il Melfi sempre protagonista, magari cercando un coinvolgimento imprenditoriale maggiore. Perchè a differenza di ciò che pensa e dice qualcuno, il Melfi non ha nessuna intenzione di smobilitare o ridimensionare, anzi. Il Melfi è sul mercato alla ricerca di rinforzi giusti per irrobustire e migliorare la rosa in dote ad Andrea Destino, che nonostante infortuni ed intoppi a catena, sta tenendo grazie ad un gruppo compatto e coeso, ben accesa le speranze di poter fare il salto di categoria.