E’ stata presentata, nella sala giunta del palazzo di città, l’undicesima edizione di Basilicata a tavola, manifestazione di assoluto livello, che si terrà a Melfi dal 27 al 30 aprile. ” Si tratta del concorso più atteso da tutti gli istituti alberghieri italiani, precisa con orgoglio Michele Masciale, ideatore ed organizzatore principe dell’evento. 34 istituti in rappresentanza di ben 14 regioni italiane, 80 studenti partecipanti, 160 persone che “invaderanno” piacevolmente Melfi, per prendere parte ad un evento notevolmente cresciuto negli anni, tanto da meritarsi da parte del Ministero, il riconoscimento di Evento di Eccellenza nel panorama nazionale. 4 giorni intensissimi che si svilupperanno attraverso gare, visite guidate, cena di gala e premiazioni, sempre all’insegna della conoscenza e della valorizzazione del nostro territorio, esaltando la cultura eno-gastronomica. Basilicata a tavola, rappresenta un momento di confronto straordinario tra le diverse e varie regioni italiane, oltre che un veicolo di promozione territoriale di rilevante impatto. Gli studenti in gara infatti, nell’ambito dei tre settori in competizione, Sala e vendita, cucina e pasticceria ed accoglienza turistica, dovranno sviluppare tematiche nei loro elaborati, piatti, realizzazioni di stand e presentazioni, sempre legate al nostro territorio, attraverso i nostri cibi e i nostri prodotti tipici. Una giuria qualificatissima, fatta di esperti del settore, tra cui spicca in questa edizione la lady chef nazionale Alessandra Baruzzi, valuterà le prove degli studenti, dando la possibilità ai vincitori dei concorsi, di pregiarsi di un titolo di grande prestigio e prospettiva. Basilicata a tavola è infatti il concorso più ambito e partecipato di Italia e dà lustro alla nostra terra, facendola conoscere ed apprezzare, fornendo un momento di formazione ed orientamento professionale di nptevole livello e spessore. La manifestazione come tradizione, avrà un momento di coinvolgimento popolare, giovedì 28 aprile, con la via del gusto che si terrà nella centralissima via Ronca Battista, aperta alla popolazione. Conclusione dell’atteso evento, venerdì 29 aprile, con la cena di gala e le premiazioni nell’ambito del relais la fattoria